Viale Boston, 25 - 00144 Roma tel.: 06 59931

 

TAVOLO STRATEGICO NAZIONALE SUL  TRADE FACILITATION

 

» Mission «

 

  1. Al Tavolo è affidato il compito di:

  1. analizzare e pianificare le attività necessarie ad assicurare una maggiore diffusione, tra gli operatori nazionali, della conoscenza e dell'utilizzazione delle procedure e degli strumenti operativi, elaborati nei principali fori internazionali -Commissione Economica per l'Europa (UN-ECE), Unione Europea (UE), Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC), Organizzazione Mondiale delle Dogane (OMD), ecc -in materia di facilitazione delle procedure di commercio estero;
     

  2. approfondire le criticità emerse finora nell'espletamento, da parte delle imprese, delle procedure di commercio estero;
     

  3. contribuire alla individuazione, a livello nazionale e internazionale, di iniziative volte al superamento di tali criticità.

 

  1. Nello svolgimento dei compiti di cui al comma 1, il Tavolo si ispirerà ai principi base dell'ONU, contenuti nelle trentacinque Raccomandazioni emanate ad oggi dall'UNCEFACT -e riprese negli standards ISO - le quali attengono alle cosiddette best practices internazionali e agli standards relativi alle transazioni commerciali internazionali.
    Il Tavolo dovrà, inoltre, porre particolare attenzione all'attuazione della Raccomandazione n. 33 dell'UN-CEFACT concernente lo "Sportello Unico (Single Window)" per l'operatore commerciale ed alle ricadute operative derivanti dalle disposizioni normative dell'UE.

 

  1. Il Tavolo dovrà altresì valutare gli orientamenti emersi nel negoziato sulla Facilitazione al Commercio Internazionale in corso presso l'OMC, con particolare attenzione per quanto concerne il cosiddetto Aiuto per il Commercio (Aid for Trade), prevedendo possibili azioni congiunte nel settore pubblico e/o privato a sostegno del "Capacity building" e "Technical Assistance" per i Paesi in via di Sviluppo e per le Economie in Transizione. Quanto precede in rapporto agli effetti positivi che tali azioni possono esercitare, sia sulla crescita e lo sviluppo di quei paesi, sia sulla penetrazione commerciale per il "made in Italy".

 

TORNA INDICE TAVOLO STRATEGICO